94 - Scultura Stampa

 

 

Campo VII, lato nord

 

Sepolcro della giovane Argia Cellai (1891-1918) " Statua in marmo (1922): grande angelo che sparge fiori sul sepolcro, appoggiato a una colonna spezzata


Autore: Antonio Bozzano (opera firmata)

 


    


Argia Cellai morì nell'ottobre del 1918 vittima dell'epidemia d'influenza spagnola. La commemorata era figlia di Giuseppe (cfr. s. 50) e Jole (cfr. s. 47) Cellai, i cui monumenti funerari furono anch'essi realizzati da Antonio Bozzano.


 

<< torna indietro